2018

LUGLIO-AGOSTO 2018 – IN VACANZA

GIUGNO 2018

Intervista: Anna Brunetto parla delle tecniche laser applicate al descialbo nella Sala delle Asse

FEBBRAIO – MAGGIO 2018

Punto della situazione sul descialbo: nel 2015 sulla parete sudovest, grazie alla delicatissima mano dei restauratori, sono emerse tracce di disegno al di sotto degli strati di scialbo stesi nel corso dei secoli.

Sono affiorati lentamente alberelli, edifici e colline… elementi forse di un paesaggio lombardo?

L’abilità tecnica dei restauratori e l’uso del laser consentono una rimozione estremamente selettiva degli strati di pittura successivi, liberando l’intonaco di fine Quattrocento sul quale segni a carboncino e linee di pennello compongono un inaspettato disegno.

La rimozione degli strati di pittura attraverso la tecnica laser è un intervento lungo e complesso, che necessita di molta abilità, pazienza e precisione…ma permette di ottenere risultati straordinari, salvaguardando completamente la materia antica.

DICEMBRE 2017 – GENNAIO 2018

Prosegue il descialbo: si inizia col bisturi e poi si passa al laser. I restauratori, nel frattempo, pianificano le prossime analisi diagnostiche con la Direzione Lavori