2014

DICEMBRE 2014

Intervista: Michela Palazzo parla dei restauri del passato della Sala delle Asse

Martedì 16 si riunisce il comitato scientifico: gli studiosi commentano gli ultimi risultati del restauro

Piero Baglioni, Direttore del CSGI discute con lo staff dell’OPD e del CNR-ICVBC su come proseguire le indagini diagnostiche sul monocromo

NOVEMBRE 2014

Intervista: La restauratrice Maria Rosa Lanfranchi parla della differenza tra pittura a fresco e pittura a secco

Intervista: Chi è Maria Rosa Lanfranchi?

La restauratrice Pinin Brambilla Barcilon, celebre, tra l’altro, per aver restaurato il Cenacolo, fa visita al cantiere della Sala delle Asse

Continuano le indagini in Hypercolorimetric Multispectral Imaging di Profilocolore Srl per identificare i materiali impiegati nel monocromo

OTTOBRE 2014

Intervista: Claudio Salsi parla degli ‘attori’ del restauro della Sala delle Asse

Un piccolo gruppo di instagramer (IgersMilano) fa visita al cantiere: ecco alcuni scatti. Foto Marco Lamberto

La studiosa Jill Pederson dell’Arcadia University of Philadelphia osserva il monocromo

Il CNR-ICVBC individua le sostanze presenti sul monocromo in fase di pulitura attraverso lo spettrometro di fluorescenza X portatile

Si studiano ingrandimenti della superficie tramite la telecamera di un microscopio digitale appoggiata direttamente sul muro

L’architetto Gianfranco Pertot del Politecnico di Milano visita il cantiere e illustra l’architettura della Sala delle Asse dall’esterno

SETTEMBRE 2014

Intervista: Il restauratore Alberto Felici parla dei ponteggi nei cantieri di restauro

Continuano le prove di estrazione dei sali solubili dalla muratura

Riunione con i ponteggisti: occorre studiare come rendere accessibile la Sala delle Asse per Expo 2015

L’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno visita il cantiere

Il comitato tecnico si riunisce dopo le prime prove di pulitura del dipinto a monocromo

AGOSTO 2014 – IN VACANZA

LUGLIO 2014

Intervista: Il restauratore Fabrizio Bandini parla del descialbo delle pitture murali

Vengono eseguite le prove di pulitura del monocromo

Altre prove di pulitura sull’intradosso della finestra est

Si riunisce il comitato tecnico per discutere dell’esito delle ultime analisi sul monocromo

La Direzione Regionale della Lombardia e l’OPD di Firenze aggiornano i rappresentanti delle soprintendenze milanesi sull’avanzamento dei lavori

GIUGNO 2014

Intervista: La restauratrice Paola Ilaria Mariotti parla delle indagini effettuate dall’OPD nel 2006 e del pericolo dei sali nella pittura murale

Vengono prelevati alcuni campioni dal monocromo

Un momento di riflessione sui risultati del restauro

L’ex soprintendente dell’Opificio delle Pietre Dure Giorgio Bonsanti fa visita al cantiere

Larry Keith, Director of Conservation della National Gallery of London, sale sui ponteggi per visionare Ia volta

MAGGIO 2014

Intervista: Elisabetta Rosina spiega perché si utilizza la termografia Infrarosso Termico nel restauro

Intervista: Elisabetta Rosina spiega cosa c’è sotto il monocromo

Intervista: Elisabetta Rosina spiega cos’è successo durante i restauri degli anni ’50

Intervista: Elisabetta Rosina parla di fattori di rischio microclimatico nella Sala delle Asse

Continua l’analisi termografica sul monocromo eseguita da Claudia Daffara dell’Università di Verona

Claudia Daffara posiziona le lampade IR e la termocamera di fronte al monocromo

Marcello Melis di Profilocolore Srl illustra i risultati delle indagini diagnostiche in Hypercolorimetric Multispectral Imaging

Lo staff di Hoc-Lab lavora all’editing video delle interviste ai restauratori

APRILE 2014

Interview: Annette Keller – high-definition multispectral campaigns

Intervista: Francesca Tasso spiega la decorazione nella Sala delle Asse alla luce delle nuove scoperte

Indagini diagnostiche in Hypercolorimetric Multispectral Imaging (HMI) di Profilocolore Srl sulle pareti del monocromo

Attraverso le analisi in HMI di Profilocolore Srl è possibile distinguere e classificare le diverse sostanze utilizzate nelle opere

Lo staff di Culturanuova srl installa sul computer della Sala delle Asse il software Modus Operandi® per la gestione di tutti i dati del restauro

Il 7 aprile 2014 si riunisce il comitato scientifico della Sala delle Asse

Per la prima volta il comitato scientifico sale sui ponteggi

Proseguono i lavori di restauro sul monocromo

Annette Keller effettua una nuova campagna in infrarosso e ultravioletto riflesso

Attraverso le lampade di Wood la superficie del monocromo viene illuminata con luce ultravioletta

MARZO 2014

Riunione operativa tra il Direttore dei lavori e il CNR-ICVBC

Il CNR-ICVBC effettua dei prelievi superficiali dall’intradosso della finestra est

Il materiale prelevato verrà analizzato per la caratterizzazione dei sali superficiali

La presenza dei sali viene verificata anche sulla superficie del disegno preparatorio

I restauratori preparano i materiali che verranno impiegati per le prove di estrazione dei sali solubili

Gli impacchi assorbenti hanno lo scopo di estrarre i sali dalla superficie dell’intradosso della finestra est

Vengono posizionati impacchi con diversa composizione: verranno rimossi in tempi differenti

Il monitoraggio del contenuto salino delle zone trattate con gli impacchi permette di testare l’efficacia dei materiali utilizzati

La Sala delle Asse è presente al Salone del Restauro di Ferrara 2014

Lo stand è stato realizzato dalla Direzione Generale per la Valorizzazione del Mibact

Il monitor di Culturanuova s.r.l. nello stand del Mibact permette una visita virtuale della Sala delle Asse

L’OPD parla del restauro della Sala delle Asse durante una delle conferenze del Salone

FEBBRAIO 2014

Il cantiere è stato dotato delle sostanze chimiche necessarie

e anche di alcuni elettrodomestici!

L’altezza del ponteggio servirà per lo studio della volta e delle lunette

Ha inizio il restauro del disegno preparatorio

Il Direttore Claudio Salsi parla con i restauratori e delle lunette

Insieme al disegno preparatorio si effettuano dei saggi di pulitura sugli intradossi dei due finestroni

La Scuola di Alta Formazione dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze fa visita al cantiere

Paola Ilaria Mariotti, docente della Scuola, è anche uno dei quattro restauratori della Sala delle Asse

GENNAIO 2014

Il Politecnico di Milano effettua le misure psicrometriche per rilevare i valori di temperatura e umidità relativa dell’ambiente

Il CNR-ICVBC attraverso la Spettroscopia Raman acquisisce informazioni chimiche dei materiali del disegno preparatorio

L’impianto di aerazione è necessario per mantenere condizioni ambientali adeguate alla presenza dei restauratori

Lo spettroscopio Raman viene spostato sulle lunette

Si effettua la tecnica Raman utilizzando strumentazioni diverse

Un’altra analisi non distruttiva che utilizza la luce infrarossa: la spettroscopia FTIR

Vengono effettuate modifiche al ponteggio: ogni piano è dotato di impianto idraulico

e di un’opportuna illuminazione per facilitare i lavori